Massaggio anticellulite: tutti segreti

0
massaggio-anticellulite
massaggio-anticellulite

Il massaggio anticellulite è una tipologia di messaggio che riguarda l’ambito della cura del corpo e del benessere. Infatti la cellulite rappresenta per molte donne un vero e proprio incubo. La ritenzione idrica che causa la cellulite ha la sua forma nella tipica nella pelle a buccia di arancia oltre ad una serie di altri inestetismi. Vi sono diversi metodi per combattere la cellulite: massaggi fai da te e massaggi fatti da veri e propri centri specializzati.

Massaggi fai da te: come fare

Per combattere gli inestetismi legati alla cellulite, è possibile, se non si vogliono spendere dei soldi, effettuare dei massaggi anticellulite in modalità fai da te. L’esito di questi dipende da come vengono effettuati ma generalmente possono essere considerati una buona alternativa ai messaggi che dei centri estetici o addirittura presso cliniche specializzate. È bene ricordare che per combattere la cellulite sarebbe opportuno anche seguire una dieta specializzata soprattutto bere tanta acqua.

In primo luogo per effettuare un’auto massaggio anticellulite è bene procurarsi un olio o una crema specifici per effettuare il trattamento. Vi sono numerosissime tipologie di olii e creme disponibili sul mercato oltre anche a prodotti specifici.  Indipendentemente dal prodotto che verrà scelto l’importante è essere costanti nell’esecuzione dell’auto massaggio.

Infatti è consigliabile eseguire il massaggio anticellulite almeno 3/4 volte alla settimana per un periodo non inferiore ai 20 minuti. È importante procedere dal basso verso l’alto nell’esecuzione dello stesso. Ad esempio partire dalle caviglie, passare ai polpacci per poi concludere sulle cosce. Si noti come risulta di particolare rilievo nei risultati il fatto che la parte deve esser massaggiata per almeno una decina di volte.

Il massaggio alle gambe

Una delle zone più importanti da trattare nei massaggi anticellulite sono naturalmente le gambe. Difatti è proprio nelle gambe che la ritenzione idrica spesso maggiore. Di seguito vengono descritte alcune pratiche per effettuare al meglio l’auto massaggio.

  • Spalmare l’olio o la crema Sulla mano iniziare a distribuirla Sulla gamba partendo dalla caviglia arrivando fino all’inguine
  • Effettuare poi un massaggio che parte appunto dal piede interessando la pianta le dita la caviglia e il tallone.
  • Salire poi dalla caviglia verso il polpaccio massaggiandolo, superare la caviglia, massaggiare sempre dal basso verso l’alto la coscia, sino ad arrivare all’inguine.
  • È importante durante la fase del massaggio dare anche dei pizzicotti sul muscolo al fine di stimolare la circolazione.

Il massaggio ai glutei

Anche per il massaggio ai glutei è necessario procurarsi un olio o una crema da utilizzare localmente. La tecnica non è tanto diversa dal massaggio alle gambe nel senso che bisogna procedere con un movimento circolare dal basso verso l’alto del gluteo, effettuando anche in questo caso dei pizzicotti sulla parte. Mi raccomando per effettuare questo auto massaggio in te è necessario mettersi in ginocchio.

Il massaggio anticellulite drenante: rischi e benefici

Il messaggio drenante è forse la modalità più comoda e veloce per smaltire la cellulite. Difatti questa tipologia di massaggio effettuata in centri specializzati ha come obiettivo proprio quello di estrarre ovvero di drenare l’acqua presente all’interno delle cellule. Generalmente il messaggio drenante viene effettuato sulle gambe Sulla pancia glutei talvolta anche sulle braccia. Di solito il messaggio levante non ha particolari controindicazioni, Ma se vi sono nella persona che riceverà il messaggio patologie specifiche, è bene non effettuarlo. Queste patologie sono principalmente legate a: tumori, trombosi venosa, infiammazioni acute, edema cardiaco, disturbi tiroidei, asma bronchiale, eccetera eccetera. È pertanto estremamente importante informarsi sul proprio stato fisico prima di eseguire un massaggio drenante.