Riflessologia Plantare: descrizione e benefici

0
riflessologia plantare
Massaggio di riflessologia plantare

La riflessologia plantare: una pratica di origini cinesi.

Con profondissime radici nel passato, giunte a noi in occidente grazie anche Ivan P. Pavlov, William Fitzgerald e Eunice Ingham (considerata oggi la vera fondatrice della riflessologia tradizionale), la riflessologia plantare sfrutta il massaggio su zone specifiche del piede.

L’obiettivo è di ristabilire equilibrio energetico e in taluni casi curare lievi patologie, sugli organi che all’interno del piede vengono “riflessi”. Per riflessione infatti si intende che in ciascuna zona del piede vengono mappati dei punti specifici che, una volta stimolati vanno ad agire su organi specifici. Esistono diverse rappresentazioni grafiche con piedi disegnati in cui zone ben delimitate sono mappate e contengono la schematizzazione degli organi a cui si riferiscono.
Il trattamento tramite riflessologia plantare delle patologie è spesso indicato proprio per quelle persone che non intendono agire direttamente sull’organo dolente come ad esempio sullo stomaco per una gastrite o sull’orecchio per un’otite,  ma che al contrario preferiscono utilizzare le zone riflesse.

Si pensi che all’interno del piede mi sono oltre 7000 terminazioni nervose. I piedi sono una parte del corpo estremamente delicata che viene sottoposta quotidianamente a stress semplicemente per il fatto che sorregge il nostro corpo.

Benefici

La Riflessologia plantare infatti può essere consigliata in generale per un numero di patologie estremamente elevato come ad esempio gastrite, stitichezza, lombalgia, cervicale, mal di schiena, sciatica, ansia, stress, mal di testa, nevralgie, insonnia. In linea di massima tutti possono sottoporsi a un trattamento di riflessologia plantare, è bene però osservare che, se si è incinta, si ha il ciclo mestruale, si hanno delle fratture o delle distorsioni al piede, se si ha la febbre o se si usano psicofarmaci, è bene astenersi.

Oltre ai benefici legati a specifiche patologie, la riflessologia plantare offre anche elementi estremamente interessanti per la salute del proprio corpo. Alla fine di una sessione di riflessologia plantare si noterà come I piedi risulteranno meno dolenti rispetto a prima del massaggio, di come la circolazione sarà migliorata di come il corpo sarà pervaso da una sensazione di benessere generale. È bene notare come in realtà nel momento immediatamente successivo alla fine del massaggio plantare potranno verificarsi dei dolori specifici e localizzati sulle zone trattate. Questo è normale proprio per l’effetto della pressione del trattamento ed è bene ricordare che questi dolori scompaiono nel giro di qualche ora.
Integrazione