Massaggio Tantra: tutti i segreti

0
Massaggio Tantra
Massaggio Tantra

Il massaggio Tantra è una tipologia di massaggio le cui radici risalgono in là nel passato e che ha come caratteristica quella di agire non solo sul corpo ma anche sulla sfera psichica. Importantissimo nel massaggio Tantra è lasciarsi andare, e per questo il massaggiatore o massaggiatrice deve essere di fiducia, al fine di godere appieno dei benefici di questa tipologia di massaggio multisensoriale.

Infatti è di vitale importanza il rispetto della ritualità e la cura con cui viene praticato per portare il ricevente il massaggio ad una condizione di rilassamento interiore ed esteriore che abbatta ogni forma di barriera emotiva.
In Italia il massaggio tantra è stato spesso oggetti di fraintendimenti, confusione e ignoranza.  Spesso il massaggio Tantra viene definito un massaggio totale che non è però da confondersi con un massaggio sessuale bensì rappresenta un approccio olistico corpo/mente con il quale il massaggiatore o la massaggiatrice devono interagire.

I principi del Massaggio Tantra

Il massaggio Tantra, nella sua versione moderna, si basa fondamentalmente su 3 principi:
1)    Concentrazione: per essere presenti con la mente senza distrazioni
2)    Contatto: della mano del massaggiatore/massaggiatrice con il ricevente
3)    armonia dei movimenti: durante tutto il massaggio che sarà composto da scivolamenti, strofinamenti, carezze, ritmo, si dovrà stabilire un’armonia totale tra ricevente e massaggiante. Il successo di questa armonia è in carico, in primo luogo all’abilità del massaggiante.
L’ambiente per il massaggio tantrico deve essere estremamente curato, tipicamente una stanza con luce soffusa (come in un normale massaggio orientale), con una temperatura gradevole (non deve essere per questo estremamente calda) e con la possibilità, se gradito, di utilizzare degli incensi aromatici
Il materasso sul quale effettuare il massaggio potrà essere su un tradizionale letto, meglio se matrimoniale, ma anche poggiato per terra. Una musica rilassante infine, è auspicabile per migliorare il rilassamento e la concentrazione.
Nella fase dell’esecuzione del massaggio è naturalmente necessario l’uso di olii, a tal proposito ve ne sono di molteplici tipi. L’importante è che l’olio scelto non provochi irritazioni sulla pelle di chi sta per ricevere il massaggio.
Il massaggiatore o massaggiatrice inizia quindi il vero è proprio massaggio che toccherà tutte le zone del corpo, schiena, mani, piedi, gambe, testa e colui che riceve il massaggio deve essere nudo, tenendo coperte con un asciugamano le parti intime.

La tipologia del massaggio prevede anche in taluni casi, se offerto dal massaggiatore o dalla massaggiatrice il massaggio delle parti intime che non è però da concepirsi come un’attività sessuale ma come un processo di un rituale antichissimo che non cela secondi fini.
Si massaggia prima la parte posteriore del corpo, successivamente quella anteriore lavorando sui chakra ovvero sui centri del nostro corpo dove fruisce l’energia.
Uno dei benefici principali dell’amore tantrico è infatti rappresentato dalla possibilità di migliorare il rapporto di coppia.